Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

“Rilevatore di comportamenti illeciti” concorso MIUR-ANAC

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Gli studenti della VCL dell’a.s 2018-19 del  Liceo Classico Linguistico e Coreutico “R. Settimo” vincitori del concorso MIUR-ANAC con l’opera: “Rilevatore di comportamenti illeciti” si sono aggiudicati il secondo premio nel contest  Instagram "Scuola Trasparente". Una  delegazione di studenti della classe, accompagnati  dalla dirigente Irene Cinzia Maria Collerone e dalla prof.ssa Maria Laura Giannavola, referente del progetto, si è recata a Roma lo scorso aprile  per prendere parte a una giornata di formazione all’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) seguita da una visita al MIUR. In questa occasione è stato presentato il manuale “Scuola Trasparente”,  un vademecum rivolto a studenti, insegnanti e genitori, ma più in generale a qualsiasi cittadino che voglia conoscere gli strumenti del proprio diritto di accesso all’informazione relativa alla pubblica amministrazione come previsto dalle linee-guida ANAC in materia di FOIA (Freedom of Information Act). Durante la visita al MIUR, la delegazione, formata dagli studenti  Catino Luigi, Coniglio Federica, Consaga Greta, Giambarresi Eliana, Milazzo Martina, Proietto Popolo Simona,  Salvaggio Salvatore e Sciangula Elena,  è  stata invitata a partecipare, insieme agli studenti delle altre scuole presenti ,  al  contest Instagram "Scuola trasparente", un concorso estemporaneo in cui bisognava realizzare una foto corredata da una didascalia sul tema della trasparenza nella pubblica amministrazione. Gli alunni, dando prova di creatività e intuito, hanno scattato la foto, che è valsa il secondo premio nel contest, allegando la seguente didascalia:

“Grazie alla trasparenza scopriamo la vera essenza della realtà”

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna